Poesie di Eldy

Domani sarai stanca…poesia di Luigi Pirera


Domani sarai stanca,

te l’avevo detto

Sintomi confusi che implodono

nella tua energia spenta.

Biglietti di ritorno buttati al vento

e la frenesia di risolvere

senza risolvere niente.

Domani sarai stanca,

te l’avevo detto

ed il tuo desiderio cade

senza sostenere il peso di un valido appoggio.

Domani sarai stanca

ma la tua debole forza

vive per aprire ancora il sipario

di ogni vita.

di francesca, il 24 ottobre 2021 22:58. - Commenti



Mio cugino Neandhertal….di Franco Muzzioli

“Dio con la costola che aveva tolto all’uomo creò la donna”, mia moglie mi dice “non penso assolutamente di essere il frutto della tua costola” e ha ragione soprattutto ora che Darwin ci ha spiegato che veniamo tutti dall’Africa e dall’evoluzione di un primate. Da poco si sta contestando in parte anche questa teoria perché sono stati scoperti parecchi “homo” molto più antichi del “sapiens” e sparsi in tutte le parti del pianeta, ne cito alcuni : “homo pekiniensis” – “homo floresciensis” – “homo heidelbergensis” – ” homo di Denisova ” ” Cro-magnon ” e “Neandhertal”, tutti questi risalgono almeno a 500.000 anni fa, mentre l’homo sapiens” non supera i 130.000 anni. Inoltre hanno scoperto che nel nostro DNA , ma soprattutto nel DNA mitocondriale ci sono geni di Neandhertal , quindi è certo che il nostro avo “homo sapiens” nel suo peregrinare abbia incontrato questi suoi cugini e si sia accoppiato con loro.

Non voglio addentrami in una teoria difficile da spiegare, ma questo accenno di antropologia credo faccia pensare a quanto l’uomo debba ancora studiare per capire le sue origini.

E’ doveroso precisare che questi “homo” più antichi erano quasi tutti stanziali perché si trovavano in luoghi ricchi di cibo e dove erano quasi sempre al vertice della catena alimentare, mentre l’ “homo sapiens” nato nel Corno d’Africa quindi in luoghi abbastanza inospitali e non certo al vertice della catena alimentare , ha dovuto migrare per cercare terre più accoglienti e in 60/70.000 anni ha colonizzato il mondo.

Piccolo cammeo – noi siamo “intelligenti” perché abbiamo uno svezzamento molto più lungo degli altri animali.

Non vi preoccupate se avete almeno il 3% di Neanfhertal, erano intelligenti, amavano l’arte (le pitture rupestri lo testimoniano) avevano generalmente i capelli rossi e gli occhi verdi……………….

Franco

di francesca, il 19 ottobre 2021 12:28. - Commenti



TUTTI IN VACANZA…..di Franco Muzzioli

E andiamo tutti in vacanza

come i ricchi americani

sotto il sole di ottobre

col prendisole a fiori

e i piedi scalzi sulla sabbia.

E andiamo tutti in vacanza

con i nostri dolori muscolari

con l’artrite e i reumatismi

felici d’esserci ancora.

E andiamo tutti in vacanza

con le permanenti sfatte

dal vento e dal sole

con gli occhiali scuri d’ordinanza.

E andiamo tutti in vacanza

anche solo per finta

d’esserci stati tutti e sorridenti

nella bella foto di gruppo.

E andiamo tutti in vacanza

tanto è il male di poco

una bella mangiata di cozze

e un bicchierone di bicarbonato.

di francesca, il 5 ottobre 2021 15:36. - Commenti



Ciao a tutti

Ciao a tutti. Presto ritorno

 

Abruzzo, mare, Arte, Storia, Cultura!

 

(altro…)

di francesca, il 17 settembre 2021 12:29. - Commenti



NON FUGGIRE NEL NULLA……di Franco Muzzioli

Vuoto è il pensiero

nelle tasche ormai colme

di riflessi leggeri.

Se mi capita il segno

di un ricordo cercato

mi arrovello nel coglierlo

e lo stringo nel palmo

di una mano dolente.

Stai nel cuore

non fuggire nel nulla

resta ancora a gioire

tra le pieghe del tempo

dammi un segno felice

che la vita rincorre.

di francesca, il 1 settembre 2021 18:28. - Commenti



« Poesie Precedenti