Poesie di Eldy

Mio corpo poesia scritta da robertadegliangeli

Un nastrino rosa…
Tutto il mese di Ottobre è stato dedicato alla prevenzione del tumore al seno


Roberta degli Angeli ci manda questa Poesia che ha partecipato al  CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE, istituito soprattutto  per sensibilizzare le donne a fare controlli per una seria prevenzione.
Il CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE di poesia si è svolto a Chianciano terme il 5 ottobre e la poesia di Roberta è stata pubblicata sul libro “DONNA sopra le RIGHE  2013″  presidente onorario
  Andrea Camilleri.

Mio corpo

Mani timorose
sfiorano questo corpo
ora così diverso.

Corpo
Diverso nei pensieri,
cosi dolorosamente
inciso nella mente e nel cuore.

Paura di essere cambiate nel cuore.
Nella mente
abituata ad amare le cose belle.

Io sono ancora bella?
Quanto risuonano
queste semplici parole.
Sono la stessa di prima!

Gli occhi di chi ti ama dicono si,
altri occhi ti guardano, scrutano
cercano le tue immancabili paure.

Questa poesia è stata scritta da paolacon.eldy, il 29 ottobre 2013 at 20:43, nella categoria: robertadegliangeli. Lascia un tuo commento qui



VORREI SCRIVERE DEI VERSI poesia scritta da Tonini.sa


VORREI SCRIVERE DEI VERSI

Vorrei scrivere dei versi, magari una poesia,
sempre mi impegno e corro alla ricerca di parole,
forse la mia è semplice follia o solo presunzione,
perché non posseggo competenze né filtri di magia.
E’ limitato il mio sapere, senza fine l’ignoranza
Non sono dotato neanche di un briciolo di saggezza
nutro la speranza che sia comprensivo il  mondo
e mi riveli il segreto di un’esistenza sorridente.
E’ vero! Vorrei scrivere dei versi, magari una poesia
Per raccontarmi che non sono fatto per vivere da solo
Che sempre sento il  bisogno di nuove compagnie
e sentire parole pronunciate con dolcezza e con calore.
Avverto invece la tristezza di un sogno privo di speranza.
Deluso allora mi porta la mia fuga sui soliti sentieri
Dove muoiono i desideri  di dolcezza ed armonia
Ingredienti necessari  per comporre versi morbidi,
sinceri e delicati , certamente capaci di fare una poesia.

Questa poesia è stata scritta da paolacon.eldy, il 28 ottobre 2013 at 02:23, nella categoria: flavio:46. Lascia un tuo commento qui



CHE TRISTEZZA!!!!! poesia scritta da Lorenzo3.an

CHE TRISTEZZA!!!!!
La vita ci viene data per essere vivi,
le gioie, i dolori sono i passi che
man mano nella vita incontriamo,
ci subissiamo di problemi non veri e
a volte nemmeno ci riguardano, ma
siamo sempre li a guardare se il
bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto,
nascondiamo le nostre paure dietro a
un dito per non vedere il male che si fanno
o che riceviamo.
Nascondiamo la mano per nascondere
un sasso che stiamo per lanciare,
dove abbiamo pensato di far del male
agli altri e, ora ce ne pentiamo
di non averlo fatto.
Ma è proprio questo il brutto
delle nostre vite, facciamo del
male a noi stessi nascondendoci
agli occhi di chi crede in noi e
cerca in noi una speranza,
non cerca falsità ma la nostra
amicizia, non vuole denaro,
non vogliono la nostra disperazione,
ma un segno che per noi, loro esistono.
Come sarebbe bello vivere questa
vita, con la speranza che niente e
nessuno ci faranno del male, o
che noi ne faremmo agli altri.
Impossibile!!! nemmeno a pensarlo
ci riusciremmo, per che siamo umani
che fanno errori tutti i giorni,
dimenticando che gli altri sono
come noi, e anche loro fanno errori,
vorremmo che siano più sinceri,
e anche se fa male vorremmo che
ci dicessero sempre la verità.
Ma questa vita ci darà la gioia che sempre abbiamo cercato?
Ma ogni amico, ci darà una speranza che siamo con lui
sempre?
Vorrei essere sempre felice,
ma quanto è difficile,
quanto bisogna soffrire per esserlo.
Tanto che la tristezza ci avvolge
con le paure di tutti i giorni.

Immagine anteprima YouTube

Questa poesia è stata scritta da paolacon.eldy, il 22 ottobre 2013 at 17:32, nella categoria: lorenzo3.an. Lascia un tuo commento qui



Ero alla disperata ricerca del mio tempo. Poesia scritta da Tonini.sa

 

Dalì le Temps et l'Espace


Ero alla disperata ricerca del mio tempo

Seguivo il lento fruscio delle foglie
Dolcemente cullate da brezza meridiana,
nel piacevole, sereno profumo della valle.
Il mondo fermo, immobile nelle vie del bosco,
con un tiepido sussurro il respiro del tempo,
Preso nel sonnolento ritmo dell’eternità,
spargeva in giro messaggi di bellezza:
il volo degli uccelli in un cielo sereno d’azzurro,
lo scroscio dell’acqua limpida nel ruscello,
sussurri i suoni e ingenui i fiori appena nati.
Tutto è pace e grazia alle prime ombre della sera.
Sedicente naufrago in cerca del mio tempo
Lascio ad altri impaziente vanità ed ansia di primato
Smetto di praticar lamenti per misera solitudine
Restano solo ricordi per pianti le lacrime versate
Qui trovo il mio tempo, rifugio e sicuro ormeggio
nella grande quiete sui prati al limitar del bosco.
E non vivo una leggenda, … ritrovo la mia vita.

Questa poesia è stata scritta da paolacon.eldy, il 21 ottobre 2013 at 16:00, nella categoria: flavio:46. Lascia un tuo commento qui



IL TEMPO poesia scritta da maurizia3.vi

 IL TEMPO
Il tempo passa lento
Scorre inesorabile fra lo scoccare delle ore.
Giorno dopo giorno
La vita lascia una scia di gioie malinconie ricordi.
Il tempo non si ferma,
non si fermano i pensieri
non si fermano i momenti.
Come foglie d’autunno,
come una veste silenziosa
come un soffice manto
ci avvolgiamo per attendere…
attendere un soffio,
attendere la primavera.

Questa poesia è stata scritta da paolacon.eldy, il 20 ottobre 2013 at 19:16, nella categoria: maurizia.vi. Lascia un tuo commento qui



« Poesie Precedenti