Poesie di Eldy

CIECHI…..poesia di Antonino8.pa

Immagine anteprima YouTube

Stupidi noi,
non ascoltiamo
la voce del cuore,
del corpo,
ciechi,
non vediamo,
che oltre io,
esiste anche tu.
Stupidi noi,
in balia,
di assurdi pensieri,
restiamo rinchiusi,
in una prigione,
di inutili se,
troppo volte,
pensati,
pronunciati,
per non soffrire,
si trasforma tutto,
in freddo calcolo.
La paura di darsi,
alimenta,
un nuovo rimpianto.

Questa poesia è stata scritta da francesca, il 25 ottobre 2016 at 14:38, nella categoria: antonino8.pa. Lascia un tuo commento qui



TUTTO L’AMORE CHE RESTA….poesia di Luigi Pirera 4LC7LC

Immagine anteprima YouTube

Tutti gli spazi del tempo ricchi di vita e mai del tutto
colmati, frenano emozioni ancora vive, ricordi
passati inosservati e mai dimenticati.

Tutto l’amore che resta
si ferma un po’ stanco alla stazione, aspetta il vento,

aspetta l’abito bianco
sotto un cielo, ora grigio, poi azzurro .

Racconta tutta la sua
storia , cercando le sue ombre sulle panchine vuote,

quelle ombre rinate
nell’immaginario del tempo, e scolorite dalle gocce di rugiada.

C’e’ ancora qualcosa, qualcuno da aspettare, quando in tutto
l’amore che resta, non si riesce piu’ a percepire il cuore,

mentre ,lassu’ lontano,
una stella dimenticata dalla notte, lascia ancora negli occhi

qualche riflesso su cui sognare.

Tutto l’amore che resta, vigila sull’anima stanca e rimane ancora
li , aperto , ancora immenso per raccogliere,

in tutti gli angoli delle strade solitarie,
gli sguardi smarriti , persi di chi ormai non crede piu’.

Saranno dolci le parole,
sara’ ancora caldo il fuoco che mi scaldera’,

ed in tutto questo grande amore che resta
vedro’ rinascere il mio passato e quei brividi di freddo che ancora sento, quell’amore
che ancora mi appartiene.

Questa poesia è stata scritta da francesca, il 22 ottobre 2016 at 13:02, nella categoria: luigi4lc7.lc. Lascia un tuo commento qui



VOGLIO DIVENTARE VECCHISSIMO!…..poesia di Franco Muzzioli

veccxhissimo

Casa per ragnatele e polvere

sulle mani il muschio leggero

un mondo di clessidre e orologi

tic tac …tic tac… metronomo

che nulla importa alle rughe annose.

Voglio diventare vecchissimo

con gli occhi lucidi e acquosi

con la mente libera che spazia

tra i rami di antiche querce

nelle fitte righe di un libro

e ascoltare il vento del mondo

che va oltre il quotidiano sentire.

Tramonto lungo tra leggere nebbie

tra monti morbidi e azzurri

aperti sulla vita di mille stagioni.

Questa poesia è stata scritta da francesca, il 18 ottobre 2016 at 08:59, nella categoria: francomuzzioli. Lascia un tuo commento qui



DOMANI……poesia di Franci

Immagine anteprima YouTube

Ci penserò domani
alle lacrime che so pretendere
quando l’oggi si tramuta in ieri
fa meno male
solo a me.
Ci penserò domani
alle volte che non so comprendere
quando l’oggi diviene ieri
è più sopportabile
quasi credibile.
se saprò
se posso
lo farò…

Questa poesia è stata scritta da francesca, il 16 ottobre 2016 at 10:33, nella categoria: franci. Lascia un tuo commento qui



UN ALTRO GIORNO……poesia di Antonino8.pa

Immagine anteprima YouTube

Ancora un giorno,
fuggito via,
dalla monotonia,
di questa vita.
Ancora un giorno,
passato tra pensieri,
che non sanno,
trovare le parole.
Ancora un giorno,
per trovare il coraggio,
lottare col rimpianto,
non spaper dirti,
ti amo.
Rinchiuso in questa gabbia,
in sogno ritrovo,
la tua immagine,
ascolto il desiderio,
che mi parla di te.

Questa poesia è stata scritta da francesca, il 10 ottobre 2016 at 14:37, nella categoria: antonino8.pa. Lascia un tuo commento qui



« Poesie Precedenti