Poesie di Eldy

STRUGGENTI AMORI ETERNI…..poesia di Franco Muzzioli

amori-eterni

Mi racconto sulle dita

le cose che rimangono

pensate o forse vissute .

Foto antiche e sbiadite

dal colore della memoria

confuse col sentimento

e chimiche ormai sopite.

E’ bello pensare sereni

ai dolci incanti di ieri

senza la vana fatica

di struggenti amori eterni.

Questa poesia è stata scritta da francesca, il 22 novembre 2016 at 22:04, nella categoria: francomuzzioli. Lascia un tuo commento qui



VOGLIO DIVENTARE VECCHISSIMO!…..poesia di Franco Muzzioli

veccxhissimo

Casa per ragnatele e polvere

sulle mani il muschio leggero

un mondo di clessidre e orologi

tic tac …tic tac… metronomo

che nulla importa alle rughe annose.

Voglio diventare vecchissimo

con gli occhi lucidi e acquosi

con la mente libera che spazia

tra i rami di antiche querce

nelle fitte righe di un libro

e ascoltare il vento del mondo

che va oltre il quotidiano sentire.

Tramonto lungo tra leggere nebbie

tra monti morbidi e azzurri

aperti sulla vita di mille stagioni.

Questa poesia è stata scritta da francesca, il 18 ottobre 2016 at 08:59, nella categoria: francomuzzioli. Lascia un tuo commento qui



TERRORE…poesia di Franco Muzzioli

terrore

Quotidiane follie
si alternano a
quotidiani terrori .
Si è persa la bussola
della rotta pensata ,
tutto si sgretola
nell’incerto futuro ,
le speranze fuggono
verso lidi lontani.
Anche l’ultimo grido
di chi si è fatto uomo
per stabilire il riscatto
dal peccato e dal male,
stremato dal dolore
rantola sofferente
“Eloi , Eloi , lamma sabactàni “.

Questa poesia è stata scritta da francesca, il 24 luglio 2016 at 19:59, nella categoria: francomuzzioli. Lascia un tuo commento qui



AMICIZIA…..poesia di Franco Muzzioli

amare

Il senso dell’altro

nega monolitiche solitudini .

Non è uno specchio

che risuonerebbe

nelle scure stanze

come eco sgradevole.

E’ una mano diversa

che si tende per essere,

che divide un cammino

anche sullo stesso ramo

foglia con foglia, fiore con fiore.

Guai se non ci fosse

chi divide con te

gli attimo spogli

della corsa del tempo.

Questa poesia è stata scritta da francesca, il 24 maggio 2016 at 16:05, nella categoria: francomuzzioli. Lascia un tuo commento qui



IL MERLO…..poesia di Franco Muzzioli

Merlo

 

S’attarda sul ramo

scosso dal vento d’aprile

occhieggia intorno

e scende veloce sul prato.

Le piccole briciole son cibo.

Saltella circospetto e guarda

col suo capino nero attento.

Un colpo di becco e via

ritorna con il collo ritto

per controllare ancora

e tranquillo ne prende una poi una

tutte le poche cibarie

lasciate lì per sentirmi

più unito a lui

nella festa della natura.

Questa poesia è stata scritta da francesca, il 20 aprile 2016 at 13:48, nella categoria: francomuzzioli. Lascia un tuo commento qui



« Poesie Precedenti