Poesie di Eldy

LA MIA VITA CON TE…….poesia di Stefano Medel

images.jpge

La mia vita con te

Noi due sempre insieme,

da vecchia data,

e non è un giorno,

mi sembra ieri,

qaundo è cominciata,

era sera ,

gli altri guardavano la tv,

io avvicinai la mia mano alla tua,

e poi tu ti accostasti,

e mi baciasti lungamente,

un bacio che non ho più dimenticato,

poi mi Baciasti altre volte,

ma non così,

qaunto tempo,

eppure stò sempre bene con te,

e vorrei che tu capissi,

e mi amassi di più,

la nostra storia insieme,

che ancora dura,

e il resto del mondo,

chi se  ne importa.

Questa poesia è stata scritta da francesca, il 6 settembre 2016 at 13:55, nella categoria: stefano medel. Lascia un tuo commento qui



UTOPIA…..poesia di Stefano Medel

images.jpgz

Magari a volte

Ti avvicini a raggiungere

L’utopia nella tua vita;

ottieni tante cose,

riesci nello sport,

nella scuola,

come poeta e scrittore

sei apprezzato,

ti imponi in internet,

e fai delle cose;

e quando sei lì per toccare la felicità,

e ci sei vicino,

la società

e certa gente,

rovinano tutto

e ti portano a fondo;

è la società

e il suo marciume,

il conformismo,

le regole,

i tabù

e i condizionamenti sociali,

che rompono tutto

e rovinano l’uomo,

stiamo male ,

perché

la società

è marcia , putrefatta,

con un degrado sociale e culturale,

la prevalenza dei peggiori,

degli stupidi

dei burini

e dei più provinciali;

il peggiore stà a galla;

e la felicità,

si allontana sempre più.

Questa poesia è stata scritta da francesca, il 7 giugno 2016 at 19:03, nella categoria: stefano medel. Lascia un tuo commento qui



A GRAN GIORNATE…..poesia di Stefano Medel

images.jpg 1

Gli anni passano a gran giornate,

e la vecchiaia è sempre più meco

e a manca;

con un piede nel passato,

ieri e oggi si danno battaglia,

e se potessi

ricomincerei,

un’altra vita,

un’altra chance;

ma quante cose

non torneranno mai,

ricordi sul filo del dolore

e della nostalgia,

fantasmi e ombre

di passata gioventù.

Questa poesia è stata scritta da francesca, il 4 aprile 2016 at 10:36, nella categoria: stefano medel. Lascia un tuo commento qui



NUVOLE…..poesia di Stefano Medel

images

Sperduto nel meriggio

Tra grigiore e noia,

malinconia,

e poi chiami tu,

e le nuvole vanno via,

e mi torna la voglia

di far qualcosa,

grazie a te,

a te.

Questa poesia è stata scritta da francesca, il 27 marzo 2016 at 21:10, nella categoria: stefano medel. Lascia un tuo commento qui



LO STATO SOCIALE…….di Stefano Medel

untitled.pngn

Lo stato sociale

Ci vuole ignoranti,

stupidi ed incolti,

lontani dai libri

e dalla cultura;

perché è sull’ignoranza,

che si regge il regime

e lo stato sociale;

che vuole tutti

ignavi

e cretini,

pronti a calare le braghe

e solo a subire;chi ha il potere,

vuole esercitarlo sui deboli,

ed è meglio,

che non siano intelligenti.

Questa poesia è stata scritta da francesca, il 20 marzo 2016 at 21:33, nella categoria: stefano medel. Lascia un tuo commento qui



« Poesie Precedenti